Strage di Viareggio, processo aggiornato al 9 dicembre

I familiari delle 32 vittime manifestano davanti al Polo fieristico di Lucca dove si tiene il processo
I familiari delle 32 vittime manifestano davanti al Polo fieristico di Lucca dove si tiene il processo
I familiari delle 32 vittime manifestano davanti al Polo fieristico di Lucca dove si tiene il processo

LUCCA – E’ stata aggiornata al 9 dicembre il processo per la strage di Viareggio. Seconda udienza andata in scena a Lucca, durante la quale il collegio giudicante ha rigettato tutte le eccezioni sollevate sulla costituzioni dei responsabili civili. E’ stata un’altra udienza molto tecnica. Dalla prossima si dovrebbe entrare più nel merito del dibattimento, analizzando il contenuto del fascicolo.

Tra le posizioni prese, da registrare quella dell’avvocato Manduchi, che patrocina Rete ferroviaria italiana, che ha sostenuto l’illegittimità della costituzione a parte civile di Regione e Provincia di Lucca, in quanto tali enti avrebbero erogato cifre solo a titolo di solidarietà.

 La strage alla stazione ferroviaria avvenne il 29 giugno 2009, 32 vittime: un dolore che si rinnova di giorno in giorno.

ferrovie, morti, processo lucca, procura, strage viareggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080