78 bambini delle elementari di Ceciliano, nell’aretino, dovevano andare a teatro

Treno non si ferma, scolaresca resta a piedi

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Il treno non fa la sosta e bimbi restano a piedi

Il treno non fa la sosta e bimbi restano a piedi

AREZZO – Dovevano andare a teatro, le maestre costrette ad usare le loro auto. 78 bambini della scuola elementare di Ceciliano, frazione alle porte di Arezzo, sono rimasti invano ad attendere il treno che li doveva portare in città per assistere a uno spettacolo.

Il convoglio, della Tft (Trasporto ferroviario toscano), ha saltato la stazione della frazione, non si è fermato. «Abbiamo immediatamente avviato la procedura disciplinare volta ad individuare le responsabilità –ha detto il presidente di Tft, Massimiliano Dindalini– da una prima ricostruzione interna emerge una mancata comunicazione della necessità di effettuare la fermata speciale al casello di Ceciliano, così come ci era stato richiesto dalle insegnanti della scuola e quindi autorizzata dal Direttore d’Esercizio. Non appena individuate le responsabilità in seno all’azienda, saranno adottati i necessari provvedimenti disciplinari per evitare che simili episodi possano verificarsi di nuovo e tanto meno passare impunti».

Tag:, , ,

Massimiliano Mantiloni

Giornalista