Ad ottobre al 12,5% in Italia, tra i giovani al 41,2%

Disoccupazione al top dal 1977

di Redazione - - Economia

La disoccupazione italiana assume connotati da record

La disoccupazione italiana assume connotati da record

FIRENZE – Disoccupazione di ottobre al 12,5%, al top dal 1977. Tra i giovani balza al 41,2%: massimo storico. Il numero di disoccupati cresce del 9,9% rispetto allo scorso anno e arriva a 3 milioni e 189 mila persone. Oltre un milione sono under 30, più di un disoccupato su tre. L’Istat sottolinea che gli scoraggiati, coloro che non cercano lavoro perché hanno rinunciato, sono 1,9 milioni: una cifra mai raggiunta prima.

Numeri che fotografano una ripresa inesistente. Anzi, una crisi che si aggrava tra i giovani.

«La stabilità della disoccupazione e dell’occupazione è coerente con il quadro economico. E’ evidente che la disoccupazione è elevata -ha detto il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini– La disoccupazione giovanile è aumentata leggermente nonostante i 15mila posti di lavoro creati con gli incentivi del bonus giovani. I dati sarebbero stati peggiori senza questi interventi. E’ evidente che la ripresa economica tarda a riflettersi sul mercato del lavoro. I dati Istat non sono sorprendenti pur se negativi».

Calano i precari. Gli atipici, come li definisce l’Istat, hanno subito la terza flessione consecutiva: nel terzo trimestre del 2013, infatti, il numero di dipendenti a tempo determinato e di collaboratori scende a 2 milioni 624 mila, in calo di 253 mila unità (-8,8% su anno). Si tratta di una diminuzione ancora più forte rispetto a quella registrata per i dipendenti a tempo indeterminato (-1,3%).

Segnali di lieve ripresa arrivano, invece, dall’Eurozona, dove la disoccupazione è in leggero calo a ottobre per la prima volta da febbraio 2011. Il tasso registrato da Eurostat è stato del 12,1% (pari a 19,298 milioni di senza lavoro, 61.000 in meno). A settembre era al 12,2%, record. Nell’ottobre 2012 era a 11,7%. Stabile a 10,9% il tasso a ottobre nella Ue-28, dove i disoccupati sono 26,6 milioni. Anche in Europa, però, cresce la disoccupazione dei giovani fino a 25 anni: Eurostat registra il nuovo record storico a 24,4%,12 mesi prima era a 23,7%.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.