Incendio nella fabbrica a Prato, 89 ditte cinesi controllate nel 2013

Non bastano i controlli delle ditte cinesi a Prato
Non bastano i controlli delle ditte cinesi a Prato
Non bastano i controlli delle ditte cinesi a Prato

PRATO – Nell’anno in corso sono 89 le ditte cinesi controllate dai carabinieri pratesi assieme alla squadra interforze guidata dall’Arma con il supporto di Polizia Municipale, ispettori sanitari Asl e vigili del fuoco. I lavoratori identificati sono stati dall’inizio dell’anno 566 di cui 158 irregolari (il 28%). I titolari delle ditte denunciati sono 76, di cui uno solo è in stato arresto.

Gli immobili sequestrati nello stesso periodo sono 22, i macchinari sequestrati 866. I numeri ufficiali sono stati diffusi dal Compagnia di Prato e dai carabinieri del Nucleo ispettorato lavoro.

carabinieri, cinesi, fabbrica, incendio, irregolari, morti, Vigili del Fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080