Parà della Folgore trovano 2 bombe a nord di Grosseto

L'ordigno bellico trovato a Grosseto
L'ordigno bellico trovato a Grosseto
L’ordigno bellico trovato a Grosseto

GROSSETO – Due grosse bombe aeree inesplose della seconda guerra mondiale sono state trovate ieri in un bosco a nord di Grosseto. La scoperta degli ordigni, di circa 1 chilo ciascuno, è stata fatta da una pattuglia della Brigata Paracadutisti «Folgore» nella zona del Poggio Tetto del Paradiso, a circa 15 chilometri dal capoluogo, durante l’esercitazione «Mangusta».

L’allarme – come precisa il portavoce della Folgore maggiore Marco Amoriello – è stato dato al Comando Brigata per una prima bomba che era stato individuata durante un pattugliamento. È stato subito inviato un team di artificieri qualificati EOD (Explosive Ordnance Disposal) di 2° livello, addestrati al riconoscimento e all’eventuale bonifica degli ordigni in teatro operativo. Durante l’intervento i militari hanno scoperto la seconda bomba.

È stata subito isolata la zona e data segnalazione alla Prefettura di Grosseto, che attiverà a breve le opportune strutture per rimuovere gli ordigni e farli brillare in un luogo sicuro.

Prosegue intanto nella provincia grossetana l’esercitazione «Mangusta» che vede impegnati oltre 700 paracadutisti della Folgore. Terminerà il prossimo venerdì 6 dicembre.  L’operazione rientra nell’addestramento delle unità della Brigata, ipotizzando uno scenario di intervento in un paese estero per garantire sicurezza alla popolazione, durante una situazione di crisi interna e di rivalità tra opposte fazioni armate.

[SAdd]

esercito, folgore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080