Hanno parlato con i medici della rianimazione dove sono 2 sopravvissuti

Incendio nella fabbrica di Prato, ambasciatore e console cinesi in visita all’ospedale

di Redazione - - Cronaca

Il rogo nella fabbrica in via Toscana a Prato

Il rogo nella fabbrica in via Toscana a Prato

PRATO – L’ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese, Li Ruiyu, e il console generale della Repubblica Popolare Cinese a Firenze, Wang Xinxia, stamane hanno fatto visita ai due sopravvissuti al rogo della ditta cinese del Macrolotto che sono ricoverati nell’ospedale Nuovo di Prato.

I due diplomatici si sono fermati brevemente a parlare con i medici per informarsi delle condizioni dei due uomini che sono ancora in rianimazione per le difficoltà respiratorie provocate dall’intossicazione da monossido.

Sono in condizioni stabili, in leggero miglioramento, i due cinesi ricoverati in rianimazione. Lo rende noto la Asl 4 di Prato. I due sono arrivati all’ospedale con un’intossicazione da monossido (senza alcuna ustione) di gravità tale da creare un appesantimento delle funzioni respiratorie. Uno dei due uomini è in significativo miglioramento, non è più intubato e respira autonomamente. L’altro è ancora intubato ma sta migliorando. E’ stata invece dimessa ieri la moglie di uno dei due uomini che presentava problemi respiratori.

Tag:, , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: