La Biancalani di San Giusto, nel pratese, ha avuto un ottimo 2013

Stop alla crisi, azienda dà mille euro agli operai

di Redazione - - Cronaca, Economia

La Biancalani esce dalla crisi e premia i dipendenti

La Biancalani esce dalla crisi e premia i dipendenti

PRATO – Dopo aver passato anni bui, stretti nella morsa della crisi, tra cassa integrazione e mobilità ora l’azienda torna a sorridere e con lei i dipendenti. La Biancalani di San Giusto, del settore meccanotessile, ha avuto un ottimo 2013.

A fine 2012 nell’azienda Biancalani di San Giusto, 56 anni di attività, le cose hanno ripreso a girare nel verso giusto e in un anno sono state vendute 40 macchine. Un risultato ottimo per l’azienda che produce macchinari per il finissaggio e che commercia con l’estero. Un risultato per cui sono stati premiati anche i 18 dipendenti che in questi anni hanno attraversato la lunga crisi: a ognuno è stato dato un assegno di mille euro.

A rendere nota la notizia sono stati Mirko Zacchei e Manuela Marigolli di Cisl e Cgil che con la proprietà hanno firmato l’accordo per l’erogazione di questo premio di produttività. «Le cose vanno meglio –spiega Zacchei- abbiamo deciso che anche i dipendenti dovevano avere un riconoscimento. E’ un momento importante per l’azienda ma anche un messaggio per Prato. Vorremmo che questo atteggiamento nonché un rapporto di questo tipo con i sindacati diventasse la regola».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.