Raid vandalico a Signa, cassonetto bruciato

Cassonetto a fuoco a Signa
Cassonetto a fuoco a Signa
Cassonetto a fuoco a Signa

FIRENZE – Raid vandalico a Signa, periferia ovest di Firenze, nella primissima mattina del 13 dicembre 2013, dove un cassonetto è stato dato alle fiamme. A dare l’allarme è stata una signora che stava portando fuori il cane e che ha subito chiamato i vigili del fuoco.

Il cassonetto della raccolta indifferenziata, collocato in via dei Sodi, stava bruciando all’interno, quando l’odore acre e il fumo hanno attirato l’attenzione della passante. Fortunatamente, l’intervento dei Vigili del Fuoco è stato tempestivo e ha scongiurato che le fiamme si espandessero agli altri cassonetti e alle auto parcheggiate nelle vicinanze. Nessun altro cassonetto è stato dato alle fiamme nelle vicinanze, ma l’origine dolosa del fatto sembra accertata.

Sicurezza, Vigili del Fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080