Il libro, nato dall’idea dell’ex prefetto, parte dal 1800 per arrivare al 1945

Livorno, a scuola si studia la storia della città con i fumetti

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Livorno e i suoi fossi

Livorno e i suoi fossi

LIVORNO – Centoquarantacinque anni di storia che scorrono dal 1800 al 1945: è «La storia di Livorno a fumetti», un volume nato da un’idea di Domenico Mannino (prefetto di Livorno dal 2008 al 2012) e realizzato dalla mano del disegnatore livornese Tommaso Eppesteingher sui testi di Claudio Marmugi. Il libro verrà distribuito nelle scuole cittadine.

L’originale opera editoriale per lo studio e la conoscenza della storia di Livorno è stata presentata Palazzo comunale nella sala delle cerimonie. «Un lavoro molto  impegnativo -ha detto l’assessore comunale alle culture Mario Tredici- rivolto ai più giovani e che serve a comunicare la storia della nostra città. Una storia che non è una storia minore. Il merito è del prefetto Domenico Mannino che ha avuto questa idea brillante. Tutti abbiamo cominciato a leggere con i fumetti, che sono un mezzo di comunicazione potente, diretto a tutti giovani e adulti».

Alla presentazione hanno preso parte oltre a Tredici, Mannino e gli autori del volume,  il prefetto Tiziana Giovanna Costantino e il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Luigi Sebastiani. La tiratura di oltre 7 mila copie permetterà la distribuzione gratuita nelle scuole livornesi (nelle classi che studiano il periodo storico dall’Ottocento al 1945) in modo che gli studenti abbiano uno strumento di conoscenza facile, e al tempo stesso scientifico, della storia del loro territorio.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.