Migliora solo dal 27 dicembre

Pioggia e vento in Toscana: arriva la Christmas storm

di Redazione - - Cronaca

Rischio nubifragio nei giorni di Natale

Rischio nubifragio nei giorni di Natale

FIRENZE – Festività natalizie caratterizzate dal cattivo tempo a causa della perturbazione Christmas Storm che porterà forti piogge e nubifragi sulla Liguria, alta Toscana, Piemonte, Friuli e anche sul resto del Nord. Maltempo anche sul Lazio e piogge forti un po’ ovunque. Ecco il dettaglio secondo le rilevazioni de Il Meteo.

Martedì 24 dicembre una perturbazione raggiunge il Nord con piogge via via più diffuse su Liguria, Lombardia, Piemonte centro-orientale, alto Veneto, Friuli e Trentino. Dalla tarda serata piogge più intense al Nordovest e diffuse, ma ancora deboli al Nordest. Piogge raggiungono anche la Toscana, specie centro-settentrionale e in serata anche le coste laziali. Neve sulle Alpi inizialmente sopra i 900 metri ma in calo dalla sera e notte. Prevale il tempo abbastanza buono altrove salvo nuvolosità sparsa e passeggera, specie sulle zone ioniche meridionali. Venti generalmente meridionali. Temperature stazionarie o in locale diminuzione al Nord.

Mercoledì 25 dicembre una violenta perturbazione copre tutti i cieli del Nord e del Centro. Piogge molto forti e violente in Piemonte e Liguria con rischio di nubifragi, stato di allerta su queste regioni. Piogge moderate o forti su tutte le regioni entro sera. Nevicate copiose e abbondanti su tutti i rilievi del Nord sopra i 7/900 metri, anche meno ad Ovest. Piogge diffuse al Centro, in Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna; fenomeni più deboli sui settori adriatici. Neve copiosa in Appennino sopra i 1200 metri circa. Peggiora forte in tarda serata sul Lazio, Sardegna e Toscana con piogge molto forti e rischio di nubifragi. Al Sud inizialmente poco nuvoloso, ma in tarda serata peggiorerà anche qui con piogge in Sicilia e coste della Campania. Venti molto forti di scirocco sui mari, acqua alta a Venezia.

Giovedì 26 dicembre, santo Stefano: perturbazione in transito. Piogge forti al Nord, specie al Nordest con neve diffusa e copiosa sui rilievi sopra i 4/600 metri.Piogge diffuse al Centro con nubifragi tra il Lazio e l’Abruzzo, fenomeni forti anche in Sardegna. Maltempo al Sud con nubifragi e temporali sulle coste tirreniche di Campania e Calabria. Neve copiosa in Appennino sopra i 1000 metri. Inizia a migliorare al Nord a partire dal Piemonte ed entro sera verso tutte le regioni. Migliorerà anche al Centro e al Sud entro sera, ma le piogge insisteranno sul basso Tirreno e Salento. Venti sostenuti e forti occidentali sul Tirreno.

Venerdì 27 dicembre: il tempo migliora decisamente su tutta la Penisola con prevalenza di cieli poco nuvolosi salvo ultime piogge sulle coste tirreniche calabresi, localmente sul Messinese. Qualche nevicata ancora sulla Valle d’Aosta. Piovaschi dal pomeriggio su tutta l’alta Toscana e Nord Appennino. Temperature in diminuzione le minime al Nord, stazionarie altrove in entrambi i valori salvo locali diminuzioni.

Tag:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.