Ecco tutti i voti per il reparto mediano

Fiorentina, le pagelle 2013 di Firenze Post ai centrocampisti

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Proseguiamo la nostra carrellata sulle valutazioni dei giocatori viola nella prima parte della stagione, analizzando ora tutti i centrocampisti. A breve anche i voti degli attaccanti.

BORJA VALERO 

VOTO 7,5

Per dirla con Montella, è la vera e propia anima di questa Fiorentina. Ha fatto un ulteriore salto di qualità rispetto allo scorso anno iniziando ad avere feeling anche con il gol: ne ha già realizzati 5 in campinato e 1 in coppa. Unico che non sembra accorgersene, il selezionatore della Spagna, Del Bosque…

 

Juan Manuel VARGAS

Voto 6,5

Forse la sorpresa più bella. Da emarginato a titolare, almeno in alcuni match. Doveva andare a Livorno ma per fortuna (anche della Fiorentina) rifiutò il trasferimento. Ha riconquistato la fiducia di tutti, anche grazie a 4 gol. Scommettiamo che a gennaio sarà inserito anche in lista Europa League?

 

Alberto AQUILANI

voto 6,5

Autentico jolly di centrocampo, è diventato anche… il nuovo Pizarro. Magari però segna qualche gol in meno (sotto porta ci arriva sempre ma è meno preciso del suo standard) e alla fine il non avere un ruolo preciso potrebbe costargli il Mondiale. Ma a Montella va più che bene anche così.

 

MATI FERNANDEZ

voto 6

Gioca più in Europa che in campionato, anche se neppure in campo internazionale trova mai il guizzo vincente. Strappa comunque la sufficienza perché appare in crescita e sempre molto convinto dei suoi mezzo. Prima o poi gli riuscirà anche una «Matirabona» e allora verrà giù lo stadio.

 

David PIZARRO

Voto 6

Chiariamo subito una cosa: se davvero a gennaio se ne andrà come si vocifera per qualche incomprensione di troppo, la Fiorentina ci perderà. Non giocherà ai livello dello scorso anno ma comunque quando è in campo si sente. Anche se le premesse, con quel gol all’esordio al Catania, erano ben diverse.

 

 

Massimo AMBROSINI

Voto 6,5

Dopo una vita al Milan, pareva l’ennesima scommessa di Pradè e Macia. Già vinta. Perché lui è ancora un trascinatore, magari accusa qualche guaio fisico di troppo ma a questo punto della stagione ha già collezionato 15 presenze. E quel gol-vittoria in un momento delicatissimo in Ucraina sotto la neve!

 

 bakicMarko BAKIC (nella foto), Rafal WOLSKI, Ruben OLIVERA  e Matias VECINO

SENZA VOTO

Tutti hanno collezionato poco minutaggio per essere giudicati. Alcuni di loro, su tutti Olivera ma anche Bakic, a gennaio potrebbero essere ceduti per andare a cercare spazio in squadre in cui sono meno chiusi rispetto a Firenze.

 

(2 – CONTINUA)

 

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.