Pitti uomo lancia la moda rapper

Il Rock è il tema guida di Pitti Uomo 85 (credit Riccardo Sanesi)
Il Rock è il tema guida di Pitti Uomo 85 (credit Riccardo Sanesi)
Il Rock è il tema guida di Pitti Uomo 85 (credit Riccardo Sanesi)

FIRENZE – La moda casual per l’uomo del futuro si lascia contagiare dalla più moderna forma d’arte: la street art con i suoi colorati e tridimensionali graffiti. All’85ma edizione di Pitti Uomo è arrivato il giovane rapper milanese Emis Killa per lanciare la sua prima mini-collezione di T-shirt in collaborazione con Happiness.

Pochi modelli disegnati con i temi cari al musicista (comprese le immagini dei suoi cani). Il brand In The Box invece ha presentato una capsule realizzata in collaborazione con Flycat, personaggio di spicco del panorama Hip Hop e della Spray Art internazionale. Un mondo questo che la fa da padrone persino nei dettagli: il brand Lacelords ha ideato una serie di lacci per sneakers che incrociandosi formano immagini pop che rimandano al mondo dei fumetti o della street art.

Lo storico brand Champion invece s’è affidato al designer newyorkese Todd Snyder per rispolverare l’abbigliamento da palestra con magliette logate, felpe con cappuccio, maglieria e pantaloni. Invece l’atmosfera sofisticata dell’Oregon fa da cornice alle proposte della linea Cascade Polo Club di US Polo, che oggi ha ospitato Elenoire Casalegno. La collezione è ricca di motivi floreali dall’effetto mimetico, felpe trattate con finissaggi esclusivi ad effetto destroy, grafiche dipinte a mano, ricami in gros grain di lana. Lo spirito sportivo del brand e’ sublimato da High Performance USPA, capsule tecnica con fettucce catarifrangenti. Invece Ecoalf presenta una linea di simpatiche T-shirt eco-sostenibili in cotone riciclato.

Killa, moda, pitti uomo, rapper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080