Toscana, la Regione ordina: centrale 118 da Prato a Firenze

Un'ambulanza del 118
Un'ambulanza del 118
Un’ambulanza del 118

FIRENZE – Nessun rinvio: la centrale del 118 di Prato sarà spostata a Firenze con immediata decorrenza. Proprio nel momento in cui si stavano diffondendo voci di un nuovo rinvio, l’assessore regionale alla sanità, Luigi Marroni, ha dato il colpo d’accelerazione. Spiegando che la decisione è motivata dalle criticità tecnologiche e gestionali presenti nella centrale del 118 pratese.

Marroni spiega anche che il trasporto ordinario rimane sotto la gestione dell’azienda sanitaria di Prato. “La decisione ha carattere transitorio ed è motivata dall’emergenza – precisa l’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni – prosegue intanto il lavoro congiunto con il volontariato e le autorità territoriali per il riassetto definitivo del sistema, le linee di responsabilità e l’organizzazione interna delle centrali”. Naturalmente a Prato c’è molta fibrillazione nell’ambiente del volontariato e in particolare nel mondo delle Misericordie anche perchè si sa bene che la ristrutturazione prevede ora la riduzione delle centrali da 12 a 6, eppoi l’ulteriore taglio da 6 a 3. Difficilissimo, quindi, che Prato possa riaverla.

118, regione toscana, sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080