Il magnate giordano della Smc group conferma l'interesse per le Acciaierie Lucchini

Acciaierie Piombino, Khaled al Habahbeh: «Pronta l’offerta e le garanzie»

L'impianto siderurgico della Lucchini a Piombino
L'impianto siderurgico della Lucchini a Piombino
L’impianto siderurgico della Lucchini a Piombino

PIOMBINO (Li) – Entro una settimana sarà presentata l’offerta milionaria dell’imprenditore giordano Khaled al Habahbeh per acquistare l’impianto siderurgico della Lucchini a Piombino. Lo ha confermato lui stesso oggi durante una conferenza stampa a Venturina:  «Sono qui per presentare un’offerta vincolante assistita da garanzie finanziarie» ha detto ai giornalisti.

La Smc group la presenterà entro 4-5 giorni, ha detto l’imprenditore che ha anche aggiunto che è in corso di apertura un conto bancario internazionale in Italia per il rilascio delle garanzie.

«Ringrazio il governo italiano che mi ha dato un visto per 5 anni per la mia attività di investitore».  Nel corso dell’incontro è stato anche illustrato un progetto per un porto a Piombino capace di accogliere yacht fino a 40 metri.

 

lucchini siderurgia, Piombino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080