Intanto Borja Valero ribadisce di voler rinnovare il contratto

Fiorentina, con la Roma Montella pensa al tandem Matri-Cuadrado

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Sabato sera al Franchi ci sarà un ottimo pubblico

Sabato sera al Franchi ci sarà un ottimo pubblico

FIRENZE. Tanta voglia di battere il Napoli, ma anche la Roma. Se la sfida di Coppa Italia è di gran lunga la più attesa dai tifosi viola, il match di campionato di sabato sera contro i giallorossi è sicuramente quello di campionato che maggiormente stuzzica la curiosità di tutti.

ROMA. Al Franchi sono attesi moltissimi tifosi giallorossi ma ci dovrebbe essere una discreta risposta anche da parte dei sostenitori viola: la cornice dovrebbe essere quella delle grandi occasioni, con un numero di spettatori sicuramente maggiore a 30.000.

GOMEZ. Notizie meno confortanti, invece, arrivano dal campo. Mario Gomez continua nei progressi ma a differenza di ciò che si sperava, non verrà inserito nella lista dei convocati per andare in panchina. Oltre ai vari Rossi, Hegazi e Rebic tutti a loro volta lungodegenti, pare improbabile anche un recupero di Mati Fernandez. Rispetto a domenica scorsa a Verona, l’unico che potrebbe recuperare è così Ambrosini.

BORJA. Ma il centrocampo è comunque il reparto viola che in questo momento sta meglio grazie alla crescita di Aquilani e Pizarro e alla conferma di Borja Valero sui consueti standard. A proposito, lo spagnolo oggi ha dichiarato che per lui il rinnovo non è un problema. «La Fiorentina deve parlare con il procuratore, a me saranno sufficienti 5 minuti per firmare qualsiasi cosa», le parole dell’iberico. Per adesso è pronto a fare ancora da vertice alto del 4-3-1-2 che Montella dovrebbe scegliere anche sabato sera rilanciando probabilmente Matri insieme a Cuadrado in attacco. Secondo lo spagnolo, per fermare la Roma però ai viola servirà la gara perfetta «perché fare gol ai giallorossi, che hanno Totti come simbolo, è davvero difficilissimo».

ROSSI. Se Borja Valero è comunque già certo di non andare al Mondiale per le diverse scelte che farà Del Bosque, chi continua a sperarci è Pepito Rossi che dopo la due giorni di Coverciano per gli stage di Prandelli, oggi ha twittato: «Respirare l’aria della Nazionale è stato bello… Ma ora si torna a lavorare con impegno per la Viola!». Un po’ come dire che darà il 110 per cento per riuscire a giocare la finale di Coppa Italia di Roma, anche perché la sua presenza in campo per quel match pare propedeutica proprio per la convocazione per il Brasile.

 

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.