Teatro Goldoni

Maggio Musicale: «Contempoartensemble», omaggio a Sir Maxwell Davies

di Roberta Manetti - - Cultura

Stampa Stampa
Il Contempoartensemble

Il Contempoartensemble

FIRENZE – Al teatro Goldoni il Contempoartensemble festeggia l’ottantesimo compleanno di Sir Peter Maxwell Davies, uno dei più autorevoli compositori viventi, con una prima esecuzione mondiale e la ripresa di due opere giovanili. La serata è nel cartellone del 77° Maggio musicale fiorentino.

Nominato Master of the Queen’s Music nel 2004, Sir Peter Maxwell Davies è anche “Member of the Order of Companions of Honour”, di cui fanno parte, oltre alla regina, non più di 65 memebri cooptati per meriti eccezionali.

Maxwell Davies è autore di varie opere liriche e musiche per balletto; la sua imponente produzione per orchestra conta dieci sinfonie recensite dal «Times» come «il più importante ciclo di opere sinfoniche dopo Šostakovič»; inoltre quattordici concerti e composizioni per gruppi da camera.

Il programma lunedì 19, tra una suite di musiche di scena per il film di Ken Russell «I Diavoli» (1971) e «Vesalii Icones» (1969) per danzatore (ad libitum),violoncello solista ed ensemble (ispirato alle illustrazioni del «De Humani corporis fabrica»diAndreas Vesalius, 1514 -1564), incastona una prima esecuzione assoluta: «The Trojans Games»(2012), ispirato al V libro dell’Eneide di Virgilio, per 14 strumenti. Il pezzo è stato scritto dall’autore espressamente per il Contempoartensemble, in particolare per il direttore Mauro Ceccanti e per la sua famiglia (i figli Duccio e Vittorio sono rispettivamente violino e violoncello solista dell’ensemble).

Nella suite dalle musiche per «I Diavoli» al Contempoartensemble si unisce il soprano Alda Caiello, una delle interpreti di musica contemporanea più apprezzate a livello internazionale per versatilità, raffinatezza e capacità espressive.

 Teatro Goldoni (Via Santa Maria, 15, Firenze)

lunedì 19 maggio 2014, ore 20.30

Omaggio a Sir Peter Maxwell Davies nell’anno del suo 80° compleanno, 2014

PETER MAXWELL DAVIES

Suite from The Devils (1971), per soprano e 11 strumenti (Titles – Sister Jeanne’s Vision – The Exorcism – Execution and End Music)

The Trojans Games (2012) dal V libro dell’Eneide di Virgilio, per 14 strumenti. Prima esecuzione assoluta

(invocazione lento, per archi; Gara allegro, per legni; Invocazione lento, per archi; Gara allegro, corno e tromba; Invocazione lento, corno e tromba, oboe e archi; Gara allegro, percussioni; Corteo adagio, tutti; Gara allegro, tutti ma con trombone particolarmente virtuoso; Ringraziamento, lento tutti).

Vesalii Icones (1969) per danzatore (ad libitum),violoncello solista ed ensemble, ispirato alle illustrazioni del «De Humani corporis fabrica» di Andreas Vesalius, 1514 -1564

(I l’angoscia nel giardino; II il tradimento di Giuda; III Cristo e Pilato; IV la flagellazione; V Cristo condannato a morte; VI la derisione di Cristo; VII Cristo riceve la Croce; VIII Santa Veronica asciuga il suo volto; IX Cristo preparato alla morte; X Cristo inchiodato alla Croce; XI la morte di Cristo; XII la deposizione dalla Croce; XIII la sepoltura di Cristo; XIV la Resurrezione – Anticristo)

Contempoartensemble diretto da Mauro Ceccanti

Renzo Pelli flauto e ottavino, Alberto Negroni oboe, Carlo Failli clarinetto, Chiara Carretti clarinetto basso, Dante Vicari fagotto e controfagotto, Gianfranco Dini corno, Stefano Benedetti tromba, Fabiano Fiorenzani trombone, Simone Beneventi percussioni 1, Michelle Busdraghi percussioni 2, Sergio Odori percussioni 3, Andrea Severi pianoforte, celesta, organo Hammond , pianoforte verticale scordato, regal, Duccio Ceccanti violino, Clarice Binet violino, Edoardo Rosadini viola, Michele Tazzari violoncello, Marco Martelli contrabbasso

Alda Caiello soprano – Vittorio Ceccanti violoncello solista

Gianni Paolo Mirenda luci; Silvio Brambilla audio video

Posto unico euro 15; biglietti e ulteriori informazioni sul sito dell’Opera di Firenze.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.