Skip to main content

Firenze, ritrovata dopo 24 ore la formella rubata dal portone di Santa Croce

Il portone della basilica di Santa Croce con la formella mancante a sinistra
Il portone della basilica di Santa Croce con la formella mancante a sinistra

FIRENZE – Ritrovata a distanza di ventiquattr’ore dalla sparizione, la formella di legno trafugata dal portone della Basilica di Santa Croce. Durante un controllo notturno una guardia giurata  ha notato un involucro nella vicina via San Giuseppe appoggiato alla cancellata del museo della stessa basilica ed avvolta in un panno nero. Ha avvisato subito i carabinieri che sono giunti sul posto. Dalle immagini delle telecamere di sicurezza si vede un uomo che, stamani attorno alle quattro, deposita il pacco con la formella e poi si allontana: indagini sono adesso in corso per identificarlo mentre la formella è stata restituita alla basilica.

Il pannello ligneo, con una decorazione floreale, è lungo 80 centimetri per 20 e pesa circa 10 chili. Era stato staccato integralmente dal suo alloggio sul portone della basilica, dove era stato fissato con dei chiodi fino dal 1822, anno di costruzione.

Ora i carabinieri sono al lavoro anche per rilevare le impronte digitali sulla formella e sull’involucro.   Secondo i responsabili della Basilica di Santa Croce la formella lignea, « ad una prima analisi è apparsa in buono stato».

carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741