Oltre due ore di live a pieno ritmo

Firenze, per Luciano Ligabue 40 mila in delirio nella notte dello stadio Franchi

di Redazione - - Cronaca

Ligabue al concerto di Firenze

Ligabue al concerto di Firenze

FIRENZE –  Un successone, un delirio. Quarantamila scatenati al Franchi per lui, Luciano Ligabue, capace d’inondare di musica e di adrenalina allo stato puro tutto il quartiere del Campo di Marte.

I fans più accesi, non necessariamente giovani, hanno aspettato lo scoccare delle 21.30 di mercoledì 16 luglio con pazienza, pronti già dal mattino presto alle cancellate dello stadio. Altri sono arrivati in tarda mattinata, altri ancora nel pomeriggio. E’ stata una valanga. Ordinata, paziente, sorridente in nome del rock all’italiana e del concerto di Luciano Ligabue allo stadio di Firenze. Così 40 mila persone, molte ragazze, come detto parecchi adulti e anche famiglie con bambini, hanno invaso il prato e le gradinate del Franchi per assistere al live.

Due ore e mezzo di musica a ritmo pieno, fatta dei grandi successi di una delle poche rockstar che da anni dominano la scena musicale nazionale. Un palco delle grandi occasioni, tutto tecnologia ed elettronica, un sound inconfondibile: quello di Ligabue e della sua band. Una puntata del Mondovisione Tour, col quale il rocker emiliano sta girando l’Italia. Campo di Marte ha retto, tutto sommato non male, l’impatto dei 40 mila per il Liga. A cui si sono sommati altri 8 mila per le Final Six della World League di Volley al Palamandela, alla stessa ora.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.