Dopo le violente piogge delle ultime ore

Maltempo: in provincia di Lucca frazioni isolate per la tracimazione del torrente Freddana

di Redazione - - Cronaca

Protezione civile in allerta per il forte vento in Toscana

Protezione civile all’opera

LUCCA – Ore di paura, in provincia di Lucca, per l’esondazione del torrente Freddana. Sono circa un centinaio le persone rimaste isolate a causa dell’allagamento. In particolare, spiega una nota della Protezione civile regionale, sono rimaste isolate, nel comune di Lucca, la frazione di Torre (circa 30 persone), nel territorio di Camaiore la frazione di Orbicciano (altre 30 persone), nel comune di Pescaglia quella di Monsagrati Alto (completamente isolata), di Torcigliano Alto (circa 15 persone) e Pino di Sopra (altre 15 persone circa).

L’esondazione del torrente Freddana ha provocato allagamenti anche di case nelle frazioni di Mutigliano, San Martino in Freddana, Torre, Ponte del Giglio, Cappella nei comuni di Lucca, Camaiore e Pescaglia. Ancora per quanto riguarda la viabilità, la strada provinciale 1 Lucca-Camaiore, ricorda la Regione, è chiusa per due frane mentre la provinciale 25 del Morionese è stata riaperta alle 11 dopo la chiusura per allagamento causato dal Rio Isobella.

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.