Skip to main content
Caccia al capanno di appostamento non a norma

Grosseto, caccia: donna colpita alla testa da un pallino nel giorno di preapertura

Caccia al capanno di appostamento non a norma
Un tipo di capanno da caccia, però non a norma

GROSSETO – Incidente le giorno di preapertura della caccia in Toscana, ieri 1 settembre. Una donna e’ stata colpita da un pallino sparato, a quanto pare, intorno alle 17,30 di ieri, 1 settembre, a Pian di Barca, nei pressi del fiume Ombrone. Gli spari sono arrivati da un capanno di caccia, mentre la donna e suo marito procedevano con l’auto verso il fiume su una strada pubblica. Improvvisamente hanno sentito spari provenire dal capanno nella loro direzione. Uno dei pallini è entrato nell’abitacolo attraverso un finestrino abbassato raggiungendo alla testa la donna, fortunatamente senza gravi conseguenze.   Visitata dal medico di famiglia, che ha consigliato una radiografia, la donna si trova ancora in stato di choc e ha sporto denuncia alla Polizia Provinciale.

caccia, Capanno, grosseto, preapertura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741