Fasano: 800 ricchi invitati per le nozze della figlia del magnate (mentre il marò Latorre è sempre in ospedale)

nozze indiane
nozze indiane

Bari – Alla vigilia delle nozze iniziano ad arrivare con voli privati e di linea gli ospiti del matrimonio-evento di Ritika Agarwal, figlia del magnate indiano della siderurgia, e Rohan Mehta, altro rampollo di una ricca famiglia del paese asiatico che si terrà da domani al 5 settembre a Savelletri di Fasano, nel brindisino. Per gli invitati al matrimonio da favola, 800 in totale, in arrivo negli scali di Bari e Brindisi sono stati allestiti dei desk dedicati all’accoglienza. Per tutti poi il trasferimento in auto verso la location scelta per le nozze in contrada ‘Pettolecchia’ tra gli ulivi di Savelletri. Gli ospiti, provenienti da tutto il mondo, saranno accolti per questi giorni di festa nelle strutture turistiche di San Domenico, Borgo Egnatia e Cala Masciola.
Circa una ventina i jet privati, provenienti in gran parte da India e Gran Bretagna, per i quali sono state previste aree imbarco-sbarco ad hoc. In tanti viaggiano però anche su voli di linea, soprattutto Alitalia, British Airways e Lufthansa. I due ‘promessi sposi’ in realtà, come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno, si sarebbero già detti ‘sì’ lo scorso 25 agosto. I due giovani, infatti, si sarebbero già uniti in matrimonio con rito civile a Londra, presso il Coworth House, un prestigioso hotel inglese. Intanto per la festa in terra di Puglia, secondo alcune indiscrezioni, le spese previste ammonterebbero a 20 milioni di euro. Favoloso come tutto il resto l’invito alle nozze: un libricino con la copertina in oro zecchino nel quale é richiamato anche il simbolo dell’ulivo.

Dunque mentre in terra di Puglia si festeggia la figlia del magnate indiano, Massimiliano Latorre. il nostro marò trattenuto in India, giace in un letto d’ospedale a New Delhi. Che i nostri governanti passino finalmente dalle parole ai fatti e riportino in Italia, dalle loro famiglie, i due marò. Prima che il popolo italiano scenda in piazza, come ha chiesto oggi su facebook la figlia di Latorre, Giulia. In serata però la famiglia ha smentito l’autenticità della pagina facebook.

Fasano, india, marò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080