Skip to main content

Sesto, calci e pugni ai volontari di un’ambulanza: aggrediti dal paziente che avevano soccorso

ambulanza300x150
Un’ambulanza in attività

SESTO FIORENTINO – Aggrediti senza motivo da un paziente che stavano soccorrendo. Vittime, l’autista e due volontarie di un’ambulanza della Croce viola-Pubblica assistenza di Sesto Fiorentino. Il paziente è stato poi denunciato mentre i soccorritori, colpiti con calci e pugni, sono stati giudicati guaribili in due giorni.

I fatti sono accaduti intorno alle 1.30 del mattino di oggi 12 settembre a Sesto. L’equipaggio dell’ambulanza è intervenuto su segnalazione del 118 in un condominio «per un codice verde legato a un malore generico». Nei primi minuti l’intervento si è svolto regolarmente, con il personale dell’ambulanza Delta 47 che ha cercato di capire i motivi della chiamata e ha tentato di approcciarsi al paziente.

Poi all’improvviso l’uomo si è scagliato contro l’autista, sferrandogli pugni alla testa e calci alla schiena. Le altre due soccorritrici presenti sono intervenute in difesa del collega e sono state malmenate a loro volta dall’aggressore. A quel punto la squadra si è allontanata dal luogo dell’aggressione per mettersi al sicuro, attendendo l’arrivo delle forze dell’ordine. L’uomo è stato denunciato e ai volontari aggrediti sono stati riscontrati in ospedale traumi da percosse guaribili in due giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741