Skip to main content
Matteo Renzi

Pd: Renzi cambia in corsa la segreteria nazionale. Della vecchia guardia restano la Serracchiani e Guerini

Matteo Renzi verso Palazzo Ghigi
Matteo Renzi

ROMA – Renzi ha varato la nuova Segreteria nazionale, e come previsto si tratta di un assetto allargato anche ad altre componenti del partito. «Propongo una segreteria di otto donne e sette uomini, giusto per non perdere l’abitudine: Filippo Taddei, Enzo Amendola, Andrea De Maria, Emanuele Fiano, Davide Ermini, Ernesto Carbone per gli uomini; Stefania Covello, Chiara Braga, Micaela Campana, Valentina Paris, Alessia Rotta, Lorenza Bonaccorsi, Sabrina Capozzolo, Francesca Puglisi per le donne». Lo ha detto Matteo Renzi alla Direzione nazionale del Pd convocando la prima riunione giovedi’ mattina negli stessi orari antelucani della precedente e in quella sede proverei ad affidare le deleghe».
E poi ha commentato: «Ho fatto la proposta di una gestione unitaria del Pd, Cuperlo ha detto plurale: e’ un termine che per me va bene. Il 41% impone di non fare da soli, e’ fondamentale portare avanti quanto abbiamo promesso altrimenti il 41% cambia idea con la stessa velocita’ con cui fa zapping davanti alla tv. E’ un consenso non dato per sempre ma volubile e non possiamo permetterci che se ne vada». «Nessuno puo’ pensare che quel consenso non nasca da una storia condivisa. Stiamo cercando ‘ una gestione unitaria’ anche nelle singole regioni».

pd, renzi, segreteria nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741