Grosseto, denunciato un notaio. L’accusa: ha evaso 137 mila euro

Operazione della Guardia di Finanza alla periferia di Firenze
I controlli della Guardia di Finanza di Pistoia
Le indagini sono state condotte dalla Finanza

GROSSETO – Denunciato per frode fiscale. Si tratta di un notaio di Grosseto a cui la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per circa 137 mila euro. Il professionista è infatti accusato di aver evaso le imposte per quella cifra.

La documentazione acquisita ha permesso di accertare anche l’esistenza di false fatture emesse da un’azienda amiatina, al solo scopo di consentire al professionista di diminuire il proprio reddito imponibile.

grosseto, Tasse e Fisco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080