Skip to main content

Alluvione in Maremma: le sorelle Carletti soffocate dal fango e poi annegate. Il drammatico risultato dell’autopsia

Maremma, l'auto delle sorelle  Graziella e Marisa Carletti trascinate via dall'acqua e dal fango
Maremma, l’auto delle sorelle Graziella e Marisa Carletti trascinate via dall’acqua e dal fango

ORBETELLO – Soffocate dal fango e poi annegate. Questo il responso del medico legale senese che ha effettuato nella mattina di oggi, 17 ottobre, all’ospedale di Orbetello, l’autopsia delle sorelle Graziella e Marisa Carletti.

Le due donne sono morte nella loro auto trascinata via dalla piena del torrente Sgrilla martedì pomeriggio, 15 ottobre, nel Mancianese, mentre infuriava il nubifragio che ha causato l’alluvione.

Sui corpi delle sorelle Carletti sono state riscontrate fratture e tumefazioni ma non sono state queste la causa della morte, secondo il risultato dell’autopsia.

Il pm Maria Navarro ha disposto quindi il nulla osta alla sepoltura. Domani 18 ottobre alle 10,30 nella cattedrale di San Leonardo a Manciano, dove è stato proclamato il lutto cittadino, si celebreranno i funerali.

autopsia, maremma, orbetello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741