Skip to main content
Napolitano torna a Firenze

Alluvioni, Napolitano: i sindaci si prendano cura dell’ambiente

Il Consiglio regionale sceglie i tre grandi elettori per il dopo Napolitano
Giorgio Napolitano

ROMA – Il Presidente Giorgio Napolitano, nel suo messaggio per l’Assemblea dell’Anci in corso a Milano, ha invitato i Sindaci ad assumersi responsabilità in merito alla salvaguardia del territorio, e quindi alla prevenzione dei rischi che minacciano le loro collettività. Chiaro il riferimento a quanto accaduto nei giorni scorsi nel Centro-Nord  e alla corsa a scaricare le proprie responsabilità fatta da Sindaci e Presidenti delle regioni. Come al solito in Italia responsabile è sempre qualcun altro.

Il Presidente ha quindi indirizzato un severo monito ai primi cittadini, rivolgendo un richiamo a tutti, e in prima persona agli amministratori locali perché osservino «una comune e solerte responsabilità per la salvaguardia del territorio e dell’ambiente». Nel messaggio letto in apertura di assemblea plenaria dal presidente del consiglio dell’Anci, il Capo dello Stato ha spiegato che la necessità di un impegno collettivo deriva direttamente dal «ripetersi di eventi catastrofici, con pesanti e talvolta drammatiche conseguenze per le popolazioni colpite, per le infrastrutture e le ricchezze naturali».

Speriamo che i Sindaci, riuniti nella loro assemblea, prendano alla lettera l’invito del Presidente e si preoccupino sempre più della salvaguardia dei loro territori, soprattutto quelli urbani nei quali si sono verificate le catastrofi più recenti (Genova, Parma e Carrara, ad es.) e che anche i Presidenti delle Regioni, cui spetta l’attività di prevenzione, si rimbocchino le maniche per utilizzare i fondi disponibili per la messa in sicurezza delle zone a rischio.

Ambiente, anci, napolitano, responsabilità, sindaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741