Skip to main content

Montella: «Abbiamo fatto una grande gara, Gomez migliorerà»

Mario Gomez ha sbagliato tantissimo sotto porta con il Paok
Mario Gomez ha sbagliato tantissimo sotto porta con il Paok

FIRENZE. Soddisfatto ovviamente per la qualificazione, un po’ meno per la mancata vittoria. Colpa principalmente delle difficoltà della Fiorentina in zona gol. Soprattutto, in verità, delle difficoltà di Mario Gomez. Ma Vincenzo Montella non si preoccupa più di tanto per il tedesco.

PRESTAZIONE.  «Secondo me – spiega il tecnico – è stata fatta una grandissima partita in termini di concentrazione anche se ci sono dei momenti di appannamento. La squadra crea davvero tanto ma quando hai la paura di andare in vantaggio soffriamo un po’.  Il ko sarebbe stato una beffa, il gol loro è stato una doccia fredda: la squadra ha ripreso il pareggio con la forza di volontà»

MARIN. E anche grazie all’innesto di Marko Marin.  «Il suo ingresso – confemra Montella – ci ha permesso di creare 7-8 palle gol e sotto questo aspetto possiamo solo migliorare, sono ottimista. Non direi così se non creassimo gioco e a quel punto sarei preoccupato. Marko comunque è entrato bene, non è ancora al meglio della condizione ed ha bisogno di minutaggio: salta l’uomo ed ha una grande visibilità di gioco. E’ un giocatore che dà tante soluzioni alla squadra».

GOMEZ. Note meno liete, come detto, per l’altro tedesco, Mario Gomez. «Dobbiamo essere obiettivi ed ottimisti: sappiamo che Gomez non ha avuto continuità di allenamento in questo anno e mezzo e non è facile per un giocatore come lui. E’ un attaccante che però è sempre in mezzo al gioco della squadra e per questo sono ottimista anche se da Gomez ci si aspetta sempre di più», fa Montella di fatto già concentrato sul campionato e sul Napoli.

RIVINCITA. «Nonostante la qualificazione – conclude il tecnico – lo stato d’animo della squadra a fine gara non era felicissimo perché voleva vincere e questo spirito mi piace, va bene. Adesso abbiamo due giorni per pensare alla partita con il Napoli: sicuramente sarà stimolante per noi questo clima di rivincita».

PASQUAL. Molto soddisfatto il capitano viola, Pasqual, autore del gol qualificazione con una magistrale punizione. «Si tratta di una rete importante, la squadra ha fatto una grande partita. La dedico a Bernardeschi, che è un giocatore importante per noi e purtroppo dovrà restare fuori a lungo. Dispiace invece per il gol subito: siamo stati un po’ ingenui. Comunque vogliamo arrivare primi nel girone.. Abbiamo fatto una grande prestazione, volevamo uscire vittoriosi da questa partita. Adesso vogliamo battere il Napoli in campioanto per tornare in corsa per il terzo posto».

Fiorentina, Montella, Paok, Pasqual


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741