Investito dal regionale Firenze-Pisa-La Spezia

Pisa: giovane muore travolto dal treno a Migliarino. Traffico ferroviario interrotto per oltre mezz’ora

di Redazione - - Cronaca

Binario ferroviePISA – Un giovane è morto travolto sui binari a Migliarino Pisano. Secondo quanto si è appreso la vittima sarebbe stata investita, intorno alle 17.40, mentre attraversava i binari, dal regionale Firenze-Pisa-La Spezia. Sul posto sta operando la polizia ferroviaria di Pisa.

La linea è rimasta interrotta per circa mezz’ora prima di riprende su un solo binario. L’area in cui è avvenuto l’incidente è nota per essere molto degradata e frequentata da spacciatori di droga e tossicodipendenti. Il giovane travolto dal treno, secondo le prime informazioni, avrebbe improvvisamente attraversato i binari senza accorgersi che stava sopraggiungendo il convoglio.

 

AGGIORNAMENTO 24 nov 2014 ore 9:15

La Polizia ha identificato la vittima. Si tratta di Luca Simonini, 48 anni di Lucca. Gli inquirenti sono risaliti a lui tramite le impronte digitali, perché già fotosegnalato come tossicodipendente. Resta pertanto più valida l’ipotesi dell’incidente piuttosto che quella del suicidio. L’uomo, con tutta probabilità, stava camminando lungo la massicciata per andare in un vicino luogo dove è frequente lo spaccio di stupefacenti. E non si è accorto del treno che stava sopraggiungendo. Ipotesi confermata – a quanto si apprende da fonte investigativa – anche dal macchinista del convoglio che stava andando verso Viareggio e che non ha visto nessun ostacolo davanti a sé (come purtroppo accade quando qualcuno decide di togliersi la vita) ma di aver sentito solo un colpo sulla fiancata.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.