Diretta tv su Italia 1 dalle 3 del mattino di domenica 14 dicembre

Pugilato: Bundu-Thurman, sfida mondiale a Las Vegas. E il livornese Bottai contro Charlo. Maxischermo al Mandela forum di Firenze

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

Leonard Bundu

Leonard Bundu sfida Thurman sul ring di Las Vegas per il mondiale dei welter Wba

ROMA – Vai Leonard! Sfida mondiale, nella notte fra sabato 13 e domenica 14 dicembre, sul ring di Las Vegas, città da sempre considerata un tempio del pugilato, per Leonard Bundu. Che, a 40 anni compiuti, andrà a incrociare i guantoni con l’americano Keith Thurman per il titolo mondiale a interim Wba dei pesi welter.  Si parte alle ore 3:00 con una diretta tv  (su Italia 1) che durerà ben 4 ore e finirà quindi intorno alle 7:00 di domenica mattina. Come sempre, quando si tratta di fuso orario, attenzione alla data: l’incontro è in programma per sabato 13, ma da noi sarà già domenica 14. Quindi ci riferiamo  esclusivamente all’orario italiano. Alle 3 partirà il primo match della diretta, con Bottai, il pugile livornese che proverà a battere Charlo in quella che è considerata una vera e propria semifinale dei welter Ibf. Bundu sfiderà Thurman intorno alle 4:40. Per le 6:00 previsto il main event, quello tra Kahn e Alexander, valido per il titolo dei welter versione silver Wbc.

Nato a Freeetown, da madre fiorentina e padre della Sierra Leone, Bundu è fiorentino ormai a tutti gli effetti. E anche a tutti … gli affetti. L’hanno ribattezzato il ‘fiorentino d’Africa’: è campione europeo dal 2011 ed ha difeso vittoriosamente il titolo per 4 volte. Il suo rivale di Las Vegas ha 14 anni di meno, ed è imbattuto da 23 match. Da professionista Bundu ha al suo attivo 30 combattimenti, di cui 28 vinti (9 prima del limite), e due finiti in parità. Nessuna sconfitta.

Firenze sarà vicino al suo campione. Anche attraverso il maxischermo che sarà allestito al Mandela forum per poter seguire la diretta. L’ingresso è libero. L’incontro era stato presentato nel novembre scorso anche in Palazzo Vecchio, presente il pugile fiorentino. “Sono emozionato per l’affetto che mi manifestate oggi – aveva detto Bundu – Mi fa sentire che non sono solo anche quando salgo sul ring. Porterò con me il ricordo di questo momento e di ogni volta che torno a casa qui a Firenze. Ce la mettero tutta: per me, per la mia famiglia, per Firenze, per l’Italia”.

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.