Lo certifica il ministero della Salute

Toscana, sanità al primo posto in Italia per i livelli di assistenza

di Redazione - - Cronaca, Economia

E' polemica in Consiglio regionale dopo la pubblicazione del rapporto Mes sulla sanità in Toscana

Sanità toscana al top in Italia

FIRENZE – Una «pagella» da incorniciare per la sanità toscana, prima nella classifica della griglia Lea (Livelli essenziali di assistenza), ossia le prestazioni che il Servizio sanitario nazionale deve garantire a tutti i cittadini, con le risorse pubbliche, gratuitamente o dietro pagamento di un ticket. Lo certifica l’apposito Tavolo degli adempimenti Lea presso il Ministero della salute: la Toscana ha ottenuto un punteggio di 214 su 225, il più alto mai ottenuto finora da una Regione. «Un risultato ottimo per la sanità toscana – è il commento del presidente Enrico Rossi -, che è stato ottenuto grazie all’impegno dell’assessore Marroni, della direzione dell’assessorato, delle aziende, e soprattutto degli operatori».

Ogni anno un Comitato del ministero della Salute predispone un questionario per la valutazione degli adempimenti. È la cosiddetta Griglia Lea, 31 indicatori che vanno dall’assistenza ospedaliera alle liste di attesa e dal controllo della spesa farmaceutica ai dispositivi medici. L’anno scorso, al Tavolo Lea la Toscana era risultata al secondo posto, con 193 punti, a pari merito con il Veneto, dopo l’Emilia Romagna, con un miglioramento di ben 4 posizioni rispetto all’anno 2011, in cui la Toscana aveva ottenuto un punteggio pari a 168.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.