Skip to main content

Livorno, arriva l’Esselunga dopo 13 anni di attesa. Previsti 200 nuovi posti di lavoro

Supermercato Esselunga
Supermercato Esselunga

LIVORNO – Sbarca nella «rossa» Livorno, ora guidata dal Movimento 5 Stelle, il supermercato Esselunga. Un’attesa durata 13 anni, per molti cittadini labronici. Il nuovo centro commerciale sorgerà su una superficie di 4 mila metri nell’area ex Fiat di viale Nievo con una previsione di 200 nuovi posti di lavoro. Il fatto, che a suo modo costituisce un evento per una Livorno economicamente depressa, è stato anticipato dal sindaco Filippo Nogarin, nella conferenza stampa di fine anno, oggi 23 dicembre.

«Esselunga – ha detto Nogarin – per noi rappresenta una sfida, perché se da un lato è una novità positiva per il consumatore, visto che porta una ventata di concorrenza destinata ad abbassare i prezzi in città, dall’altro viene vista come una minaccia per la piccola distribuzione». «La nostra idea – ha proseguito il sindaco – è quella di proporre un’insolita alleanza tra grande e piccola distribuzione, sostituendo o affiancando alle fidelity card di Esselunga una moneta locale da spendere esclusivamente nei centri commerciali naturali e nei negozi del quartiere. In più Esselunga è interessata a realizzare proprio su Livorno un’attività di confezionamento di sfusi dalla filiera corta del mercato ortofrutticolo, che affianchi i loro prodotti a marchio».

La vicenda dell’Esselunga a Livorno è andata avanti per 13 anni, con il patron Bernardo Caprotti che ha sempre denunciato un no politico da parte delle amministrazioni di centrosinistra alla possibilità per Esselunga di impiantarsi in città, data la presenza di altri grandi marchi come la Coop.

esselunga, filippo nogarin, Livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741