Skip to main content

Vanessa e Greta, italiane rapite in Siria: video shock su YouTube

[tube] https://www.youtube.com/watch?v=ma6RoszaMPE, 620,350 [/tube]

ROMA – In un video di 23 secondi pubblicato in data 31 dicembre 2014 su YouTube le due giovani italiane rapite in Siria, Greta Ramelli, 20 anni, e Vanessa Marzullo, 21 anni, affermano di trovarsi in grave pericolo e chiedono di essere riportate a casa.

«Siamo Greta Ramelli e Vanessa Marzullo – dice una delle due ragazze, presumibilmente Greta Ramelli, mentre Vanessa Marzullo tiene in mano un cartello con scritto ’17-12-2014 venerdì’ -, supplichiamo il nostro governo e i suoi mediatori di riportarci a casa prima di Natale. Siamo in grave pericolo e potremmo essere uccise. Il governo e i mediatori sono responsabili delle nostre vite».

Il video sembrerebbe autentico e sarebbe stato girato il 17 dicembre, ma non si hanno conferme. Avvolte in chador neri, Greta e Vanessa appaiono dimagrite e provate. Le due cooperanti rapite il 31 luglio 2014 sarebbero nelle mani del fronte qaedista Al-Nusra.

Rispetto alle fotografie circolate sul web prima del rapimento, le ragazze appaiono molto dimagrite e dai tratti particolarmente tirati. Il link al video pubblicato su YouTube è stato postato da un giornalista arabo, Zaid Benjamin, su twitter (@zaidbenjamin) con l’hashtag #Syria A Video shows 2 Italian hostages believed they were aid workers held by Jabhat Al-Nusra (un video mostra due ostaggi italiane, probabilmente volontarie, tenute da Jabhat al-Nusra).

cooperanti, rapimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741