Skip to main content

Renzi e famiglia in vacanza sull’aereo di Stato a spese dei contribuenti. La denuncia del movimento 5 stelle scuote la politica

Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, su un aereo  di Stato
Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, su un aereo di Stato

ROMA – Duro attacco al premier Matteo Renzi da parte del Movimento 5 Stelle: avrebbe usato un volo di Stato per andare in vacanza. Lo scrive Carlo Sibilia, membro del direttorio 5S, su Facebook. «Martedì 30 dicembre un Falcon 900 della flotta di Stato solca i cieli del Mediterraneo. Riporta a casa da Tirana il nostro SuperPremier – scrive Sibilia ironizzando -. Secondo i piani di volo il Falcon dovrebbe far rotta su Roma ma il premier ha fretta. Deve andare in vacanza. Quindi il Falcon si deve adeguare. Dirottato su Firenze, imbarca moglie e figli del premier e riparte alla volta di Aosta».

«Il Falcon con Renzi e famiglia – prosegue il deputato M5S, ripreso anche sul profilo Facebook di Beppe Grillo – atterra alle 21,25 sempre di martedì. Vacanze a Courmayeur. All’insegna del risparmio ovviamente. Di chi? Di Renzi e famiglia che alloggia nella caserma degli Alpini a spese della comunità (noi)».

«Qualche considerazione – scrive Sibilia -: un Falcon quando si muove, ha un costo notevole (euro 9000 all’ora). Tale aereo è sì atterrato sulla pista del quasi aeroporto di Aosta, ma non ha potuto sostarvi che il tempo necessario per sbarcare la famigliuola in vacanza. Dopo ha ripreso subito il volo per tornare a Roma. Domanda (lecita): quanto è costato questo volo di stato in missione-vacanza? A mio avviso c’è qualcosa di spudorato», sottolinea. «Abbiamo una situazione difficilissima. Da mesi e mesi si chiede dall’alto agli Italiani di fare sacrifici? E gli Italiani son costretti a fare sacrifici senza che glielo si ricordi. Poi si assiste ad uno scialo di mezzi pubblici del genere. Ma vi ricordate il presidente Pertini? Vi potreste anche solo immaginare Pertini che usa un volo di Stato, un aereo di lusso, per portare la moglie a sciare? Ovviamente e sfortunatamente per noi, tutti i dati sono stati accertati. Vediamo se qualche Tg riporta la notizia», conclude Sibilia.

In serata la replica di Matteo Renzi: «Gli spostamenti aerei, dormire in caserma, avere la scorta, abitare a Chigi non sono scelte ma frutto di  protocolli di sicurezza #regole». Così Matteo Renzi, in un tweet,  risponde alle accuse.  Ma la polemica continua a divampare

matteo renzi, movimento 5 stelle

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741