Transennati i marciapiedi per pericolo di altri crolli

Firenze, vola a terra l’intonaco dal palazzo delle Poste. Paura in via Sassetti

di Sandro Addario - - Cronaca

La facciata del palazzo delle Poste da dove si sono staccati pezzi di intonaco

La facciata del palazzo delle Poste da dove si sono staccati pezzi di intonaco

FIRENZE – Pezzi di intonaco del palazzo della sede centrale delle Poste sono volati a terra da un’altezza di circa 5 metri. E’ successo oggi 30 gennaio poco prima delle 14 nella centralissima via de’ Sassetti all’angolo con in via degli Anselmi, più nota ai fiorentini come quella del «Chiosco degli sportivi». In pratica sul retro dell’edificio delle Poste che ha il suo ingresso al pubblico da via Pellicceria.

Per puro caso in quel momento non transitava nessuno sul marciapiede, a quell’ora in particolare molto frequentato da dipendenti delle poste, di studi professionali e di negozi in pausa pranzo.

L'intervento dei Vigili del Fuoco

L’intervento dei Vigili del Fuoco

A dare l’allarme sono stati alcuni cittadini che hanno visto per terra alcune pietre, venute giù dal cornicione di una finestra. Una in particolare era di oltre 10 centimetri di lunghezza. Se fosse finita in testa a qualche passante le conseguenze avrebbero potuto essere anche gravi. Colpa delle non buone condizioni della facciata dell’edificio e sicuramente della pioggia e dell’umidità.

Sul posto è intervenuta subito una pattuglia della Polizia Municipale che ha transennato l’angolo, seguita dai tecnici delle Poste. Poco dopo sono arrivati i Vigili del Fuoco che con un’autoscala hanno raggiunto il cornicione pericolante e rimosso ulteriori pezzi che stavano per cadere. Un sopralluogo nella parte superiore della facciata ha verificato la presenza di altre «sbollature» tanto da consigliare una sollecita verifica di tutta la facciata dell’edificio. Nel frattempo la zona è stata transennata e chiusa alla circolazione pedonale.

 

Tag:, ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.