Aveva tredici anni

Cerreto Guidi: i funerali del ragazzo morto di meningite. Parenti e amici commossi e disperati

di Redazione - - Cronaca

L'ospedale San Giuseppe di Empoli

L’ospedale San Giuseppe di Empoli, dov’è morto il ragazzo

CERRETO GUIDI  – L’ultimo addio nella chiesa vicino a casa, Santa Maria Assunta a Bassa, nel Comune di Cerreto Guidi: lì si sono infatti tenuti i funerali del tredicenne morto per una meningite ieri all’ospedale ‘San Giuseppe’ di Empoli. La salma era stata trasportata nella chiesa stamattina. Il portone d’ingresso e la porta laterale dell’edificio sono state aperte per consentire alla folla accorsa da tutto il circondario di poter assistere alla funzione. Altoparlanti hanno trasmesso i canti e la funzione religiosa. Al funerale era presente anche una delegazione della Misericordia di Empoli. Sulla chiesa è stato appeso uno striscione a nome degli amici più cari: “Ciao Giovanni, sarai sempre con noi”. Di fronte, un altro striscione recita: “Ciao boss, non ti scorderemo mai”. A funzione terminata, la salma è stata trasportata al cimitero di Bassa. Proseguono intanto gli accertamenti sul caso. Il giovane si è sentito male la sera del 6 febbraio e ieri mattina è morto in ospedale dopo un ricovero urgente nel reparto di terapia intensiva. I medici hanno parlato di “un’infezione generalizzata” ma l’ipotesi più probabile è quella di un caso di meningite. Compagni di classe, familiari, parenti e personale ospedaliero, una quarantina di persone, sono sottoposti a profilassi

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.