La lettera indirizzata anche al Cardinale, a Renzi e a Berlusconi

Firenze, agguato a Betori. Baschini scrive a Papa Francesco: sono innocente

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Baschini al momento dell'arresto

Elso Baschini al momento dell’arresto

FIRENZE – Ha scritto a Papa Francesco per denunciare che il carcere di Sollicciano dove è detenuto è disumano e per rivendicare la sua innocenza, Elso Baschini, 76 anni, in carcere per aver aggredito il cardinale di Firenze, Giuseppe Betori, nel cortile dell’arcivescovado il 4 novembre 2011 puntandogli una pistola alla testa e per aver ferito gravemente all’addome, sparandogli, don Paolo Brogi che era con lo stesso Betori. Stralci della lettera sono pubblicati oggi dal quotidiano La Nazione. Baschini, originario di Udine, deve scontare una condanna in primo a grado a 12 anni e 6 mesi. Il prossimo martedì 10 febbraio inizia il processo di appello.

“Legga – scrive Baschini a Sua Santità – per piacere l’urlo di ‘giustizia’ che le arriva dall’ultimo della Terra”. Il 76enne denuncia centinaia di risse tra bande, accoltellamenti sotto le docce o autolesionismi nel carcere di Sollicciano. Lui, che ha passato l’infanzia in orfanotrofio, da tre anni ha deciso di non uscire dalla sua cella-pollaio, per  autopunizione, una forma di protesta non violenta contro l’ingiusta detenzione.

Quindi, scrive ancora, “niente ora d’aria, niente cinema, niente campo sportivo, niente scuola, niente visita medica, niente chiesa. Esco solo per la doccia, se l’acqua è calda, o se c’è l’avvocato”. Lui stesso avrebbe avuto delle costole rotte per aver chiesto a compagni di cella di abbassare il volume del televisore. Baschini è stato ricoverato in ospedale per le precarie condizioni di salute, data anche l’età. “Noi detenuti siamo ristretti in tre in celle singole, da una persona, e in sei in quelle da tre persone”. Oltre al Papa ha scritto anche allo stesso cardinale Betori, e perfino al premier Matteo Renzi e a Silvio Berlusconi.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.