Skip to main content

Firenze, violenza sessuale su una ragazza di 15 anni: condannato il vicino di casa

Due i casi di violenza contestati al giovane. Vittime ragazze cinesi
Abusi su un’adolescente: condannato il vicino di casa 65enne

FIRENZE – Tre anni e quattro mesi di carcere: è la condanna che oggi 19 febbraio il Tribunale di Firenze ha inflitto a un uomo di 65 anni, colpevole di aver abusato sessualmente di una ragazzina di 15 anni, sua vicina di casa.

La sera stessa della violenza la giovanissima raccontò l’accaduto a un amico del padre, usando la chat privata di Facebook. Il giorno dopo, anche su consiglio delle amiche, la 15enne andò in un consultorio, denunciando la violenza.

Era l’ottobre del 2012. La ragazzina spiegò di essere uscita in giardino per fumare e di essersi poi avviata in un vialetto. Là – sempre secondo la ricostruzione della 15enne – incontrò il vicino che stava portando a spasso il cane: dopo averle fatto qualche battuta e proposta spinta, l’uomo la spinse contro un albero e la costrinse a subire violenza.

Nel corso del procedimento, le amiche della ragazzina – assistita al processo dall’avvocato Sonia Michelacci – hanno raccontato che il vicino – un impiegato ora in pensione, sposato – da tempo la importunava con battute pesanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741