Si è immediatamente lanciato in acqua per soccorrerla

Firenze, donna si getta in Arno alle Cascine. Salvata da un passante che faceva jogging

di Redazione - - Cronaca

Il ponte alla Vittoria a FIrenze

Il ponte alla Vittoria a FIrenze

FIRENZE – Una donna di 67 anni, in un gesto di disperazione, si è buttata in Arno dal Ponte alla Vittoria a Firenze. La sua ora non era però ancora arrivata, perché è stata vista da un uomo di 32 anni, Lorenzo Mugnai, che stava correndo lungo il viale delle Cascine per fare jogging e che non ha esitato a lanciarsi in acqua mettendola in salvo con poche nuotate sicure.

È successo oggi 9 marzo intorno alle 15.30. In quel momento stava transitando nella zona una squadra cinofila antidroga della Polizia, che tornava da una esercitazione. Due poliziotti, il sovrintendente Yuri Soldi e l’assistente Federico Volpicelli si sono subito fermati e sono scesi anche loro in acqua, seguiti da un cittadino Francesco Fallani di 39 anni, per aiutare il recupero della donna portata a riva dal primo soccorritore. Quest’ultima, residente a Scandicci, è stata trasportata  dai sanitari del 118 all’Ospedale di Torregalli, dove si trova ricoverata in osservazione e soprattutto fuori pericolo.

Il Questore di Firenze Raffaele Micillo ha espresso il suo compiacimento al fiorentino Lorenzo Mugnai, per essersi buttato nel fiume per soccorrere la donna. L’uomo, che è un buon nuotatore, ha riferito di non aver avuto la minima esitazione. Analoghe parole di compiacimento il questore la ha rivolte all’altro cittadino intervenuto, Francesco Fallani di 39 anni, e ai «suoi» poliziotti Soldi e Volpicelli.

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.