Skip to main content

Firenze, Matteo Renzi alla Leopolda 2015: le «Vittime del Salva-Banche» in presidio di protesta

Matteo Renzi
Matteo Renzi all’edizione 2014 della Leopolda

FIRENZE – Il gruppo autorganizzato di cittadini «Vittime del Salva-Banche» manifesterà domenica mattina, 13 dicembre, a Porta a Prato, a due passi dalla Stazione Leopolda «nel cuore dell’Italia renziana, proprio al momento dell’intervento di chiusura di Matteo Renzi».

L’idea – spiegano i rappresentanti dei risparmiatori che si sentono truffati dopo aver perso decine di migliaia di euro a testa in conseguenza del decreto salvabanche del Governo -, «è quella di andare a protestare contro il decreto Salva banche proprio lì dove l’idea renziana di Italia, e di governo, ha origine».

La questura di Firenze, alla richiesta di manifestare davanti alla Leopolda – rende noto il gruppo -, «ha negato l’autorizzazione per motivi di sicurezza, rilegando la manifestazione in una zona più lontana, Piazzale della Porta al Prato, appunto; come se i tanti risparmiatori truffati, molti dei quali anziani, potessero mettere seriamente a repentaglio la sicurezza del premier. Nonostante questa censura il gruppo procederà sia con la manifestazione di domenica sia con tante altre iniziative volte a far sentire la voce delle vere vittime di tutto questo meccanismo, i cui contorni sono ancora da chiarire».

Banca Etruria, matteo renzi, stazione leopolda

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741