Skip to main content
Sono intervenuti i carabinieri

Firenze: buttafuori di una discoteca di Figline aggredito con un cacciavite da un romeno

I Carabinieri hanno pagato di tasca loro l'albergo all'anziana cacciata di casaFIRENZE – Ha aggredito con un cacciavite l’addetto alla sicurezza di una discoteca, che lo aveva fatto uscire dopo averlo sorpreso a fumare all’interno del locale. L’uomo, un 38enne romeno, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni aggravate.

Fuggiti prima dell’arrivo dei militari, due suoi amici che avrebbero partecipato all’aggressione. Il buttafuori, di 43 anni, ha riportato un trauma cranico e alcune ferite agli arti, giudicate guaribili in dieci giorni. L’episodio è avvenuto la notte scorsa fuori da una discoteca di Figline Valdarno.

buttafuori, carabinieri, discoteca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741