Interventi dei Vigili del fuoco anche in altre città della Toscana

Firenze: giardino di Boboli chiuso oggi a causa del forte vento. Lo ha deciso l’ex Polo museale fiorentino

roma 7/10/2002 Firenze veduta di Palazzo Pitti . capodanno

FIRENZE – A causa del vento forte della notte, a Firenze il giardino mediceo di Boboli – prezioso museo a cielo aperto – oggi rimane chiuso al pubblico. Lo ha deciso l’ex Polo museale fiorentino. La decisione, come altre volte in precedenza, è stata presa a scopo cautelativo per motivi di sicurezza. Nel giorno medio sono centinaia le persone che visitano Boboli, sia turisti, sia residenti. Disagi anche nel Pisano per il vento che ha spazzato la Toscana da ieri sera. I vigili del fuoco hanno dovuto effettuare interventi per rimuovere alberi, rami e manufatti pericolanti a Cascina, Calci e San Giuliano Terme (Firenze). E’ stato perfino necessario abbattere un grosso cipresso pericolante che minacciava di cadere su un’abitazione a Cascina. Nei pressi, a San Lorenzo, un ramo ha abbattuto un cavo dell’Enel.

Sempre a causa del forte vento un pino è caduto sull’Aurelia a Castiglioncello (Livorno): il tratto di strada interessato è stato così chiuso alla circolazione, con il traffico dirottato sulla viabilità alternativa. Saltate stamani poi le corse dell’aliscafo ‘Acapulco’ e del traghetto Moby ‘Bastia’ tra Portoferraio e Piombino, regolari le altre. Dalle 15.30 è previsto un miglioramento delle condizioni meteo-marine in vista di una diminuzione del forte vento.

disagi, Giardino di Boboli, vento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080