Le proteste dei lavoratori dei porti

Portuali: proclamato lo sciopero dopo l’incidente mortale sul lavoro a Genova

di Redazione - - Cronaca, Economia

ROMA – Oggi un’ora di stop a fine turno di tutti i lavoratori portuali, un’ora di ritardo nella partenza di tutte le navi da parte dei lavoratori marittimi ed una giornata di mobilitazione dei settori interessati a gennaio. Sono le iniziative di protesta unitarie a livello nazionale di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a seguito del gravissimo incidente sul lavoro avvenuto a Genova, il terzo in meno di un mese nei porti. Il comparto marittimo e portuale – spiegano le tre organizzazioni sindacali – duramente colpito dalle ultime disgrazie, ritiene la latitanza delle Istituzioni un motivo di emergenza, un evento eccezionale che ci porta a richiedere nuovamente un improcrastinabile incontro con i Ministeri competenti per riprendere i temi legati alla sicurezza nel settore marittimo e portuale.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: