Skip to main content

Firenze, Natale: Nardella suona il violino per le detenute di Sollicciano

Il sindaco Dario Nardella con il suo violino

FIRENZE – «Oggi ho pranzato con le detenute di  Sollicciano. Buon Natale a chi soffre, a chi sta scontando una pena, a
chi sta aspettando giustizia». Lo ha detto il sindaco Dario Nardella,  che oggi nel Giardino degli Incontri del carcere fiorentino ha fatto gli auguri di Natale e fine anno alle donne detenute della sezione femminile. Per loro il sindaco-musicista ha suonato il suo violino, intonando, tra l’altro, «Tu scendi dalle stelle».

Dario Nardella, violino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741