La novità dal decreto milleproroghe

Pensioni: saranno pagate il primo giorno bancabile di ciascun mese. Il calendario 2017

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Top News

ROMA – L’approvazione del decreto legge milleproroghe contiene una novità sul fronte previdenziale. Anche il prossimo anno tutte le pensioni e le provvidenze economiche erogate dall’Inps saranno pagate il primo giorno bancabile di ciascun mese ad eccezione della mensilità di gennaio in cui gli assegni saranno erogati il secondo giorno bancabile, cioè il 3 gennaio 2017. La modifica interviene sull’articolo 6 del decreto legge 65/2015 come convertito con legge 109/2015 provvedimento con il quale il legislatore ha unificato le date di pagamento delle prestazioni Inps, Inpadap ed Ex-enpals.

A partire dalla mensilità di giugno 2015 il citato decreto ha previsto che il pagamento sia fissato al primo giorno di ciascun mese o il giorno successivo se festivo o non bancabile, con un unico mandato di pagamento, eccezion fatta per il mese di gennaio 2016 in cui il pagamento doveva essere effettuato il secondo giorno bancabile. Il citato decreto prevedeva, però, che a decorrere dal 1° gennaio 2017 il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché delle rendite vitalizie dell’INAIL slittassero al secondo giorno bancabile di ciascun mese. Con il correttivo contenuto nel decreto legge milleproroghe, invece, viene in sostanza confermato il calendario dei pagamenti del 2016 e scongiurato uno slittamento che in realtà aveva poco di razionale.

Le notizie sono quelle riportate dal sito specializzato pensioniOggi.it, che ha pubblicato il nuovo calendario delle date di pagamento delle pensioni per il 2017 sulla base della modifica contenuta nel decreto legge milleproroghe. Eccolo riprodotto qui di seguito per la comodità dei nostri lettori.

 

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.