E' accaduto in via Nazionale

Firenze: aggredisce la sua ex in un bar. Lei soccorsa e medicata, lui arrestato dai carabinieri

FIRENZE – Storia finita. Ma non per lui, marocchino di 31 anni, che  ha incontrato la sua ex in un bar di via Nazionale a Firenze e l’ha aggredita per l’ennesima volta: la donna, per sfuggire alle violenze, è stata costretta a rifugiarsi nel bagno del locale. Questa la ricostruzione, fatta dai carabinieri, di quanto avvenuto la notte scorsa nel bar, dove sono intervenuti, intorno alle 2, i militari del nucleo radiomobile. Li ha chiamati la stessa vittima, un’italiana quarantenne, soccorsa dal 118: ha avuto 7 giorni di prognosi per un lieve trauma cranico. Arrestato l’ex compagno, il 31enne marocchino, trovato sempre nel locale in uno stato definito di alterazione psicofisica: l’uomo era già noto alle forze dell’ordine e già segnalato dalla sua ex proprio per i maltrattamenti e le minacce.

 

 

 

 

 

 

 

 

.

aggressione, bar, carabinieri, Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080