Si faceva rifondere danni simulati

Firenze: arrestata truffatrice 48enne, simulava incidenti stradali

di Redazione - - Cronaca, Economia

FIRENZE – Avrebbe simulato tre incidenti stradali, tra agosto e ottobre scorsi a Firenze, per convincere i malcapitati automobilisti a risarcire il presunto danno provocato alla sua auto. Per questo una donna di 48 anni, residente a Udine, è stata arrestata dai carabinieri in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere disposta dal gip del capoluogo toscano. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la donna si sarebbe specializzata nella cosiddetta ‘truffa dello specchietto’. Il 27 agosto scorso, sul viadotto Marco Polo, avrebbe fatto credere a un automobilista di aver danneggiato lo specchietto della sua auto e, dopo averlo fatto fermare, lo avrebbe distratto mentre un complice lo derubava del denaro che aveva nella vettura. Il 20 settembre, in via Aretina, simulando lo stesso tipo di incidente, avrebbe portato via 100 euro a un altro automobilista strappandoglieli di mano. Un altro colpo analogo lo avrebbe tentato il 21 ottobre lungo la strada provinciale che da Firenze porta a Pontassieve, questa volta senza successo.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: