Le prescrizioni delle Autorità

Livorno, nave incagliata: la Capitaneria di porto impone il blocco dello specchio di mare

di Redazione - - Cronaca, Economia

LIVORNO – La capitaneria di porto ha imposto l’interdizione dello specchio d’acqua adiacente la nave incagliata a pochi metri dalla riva alla Rotonda di Ardenza, a sud di Livorno, e nella zona di mare circostante lo scafo per un raggio di un miglio nautico all’interno del quale è vietato navigare, ancorare e sostare con qualunque unità sia da diporto che professionale, praticare la balneazione o comunque accedervi, effettuare ogni genere di immersioni e praticare la pesca.

La nave battente bandiera liberiana che si è incagliata non rischia di inclinarsi, mentre in serata vento e moto ondoso del mare stanno calando di forza e intensità. Il punto più vicino della nave alla costa è di 57 metri. I vigili del fuoco hanno installato una torre-fari per illuminarla e segnalarla. Sopra la nave ci sono 18 marinai che, secondo quanto appreso, per ora rimangono a bordo dove aspettano che siano attivate le operazioni di disincaglio.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: