Venerdì 31 marzo alle 20 all'Opera di Firenze

Firenze: Riccardo Muti dirige l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in occasione del G7 della cultura

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Riccardo Muti all’Opera di Firenze (foto Silvia Lelli)

FIRENZE – Il Maestro Riccardo Muti alla guida dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino torna all’Opera di Firenze il 31 marzo 2017 con un concerto straordinario, in occasione del G7 della cultura.  I biglietti saranno in vendita al pubblico da mercoledì 8 marzo (prelazioni per Soci e Abbonati)

Non è tornato spesso alla guida dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino negli ultimi anni e quando lo ha fatto i biglietti sono andati via in un lampo, come per i concerti in occasione dei suoi quarant’anni dal debutto al Teatro Comunale, che avvenne nel 1968; l’ultima volta, nel 2014 all’Opera di Firenze aveva diretto invece la sua Orchestra Giovanile Cherubini.

Ben venga dunque il vertice dei ministri della cultura (il primo convocato con l’intento di porre al centro delle politiche di governo la cultura e il patrimonio culturale), detto anche G7, che il 30 e 31 marzo ce lo riporta.

Nei giorni del summit due saranno le occasioni che vedranno il Maestro sul podio: il 30 in occasione dell’apertura dei lavori a Palazzo Vecchio,  dedicato esclusivamente ai partecipanti al vertice e il 31 marzo alle ore 20, quello all’Opera di Firenze,  aperto al pubblico.

All’Opera di Firenze il Maestro Riccardo Muti dirigerà l’Ouverture dal Guillaume Tell di Gioachino Rossini, la Sinfonia n. 8 in si minore D 759, Incompiuta, di Franz Schubert e la Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73 di Johannes Brahms.

Prelazione dedicata ai Soci* della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino: Martedì 28 febbraio e mercoledì 1 marzo presso la biglietteria dell’Opera di Firenze oppure inviando una email a private@maggiofiorentino.com

Prelazione dedicata agli Abbonati* alla Stagione 2016/2017 dell’Opera di Firenze, con sconto del 20%: da giovedì 2 fino a martedì 7 marzo presso la biglietteria dell’Opera di Firenze, esclusivamente in orario di prevendita (dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18, sabato dalle 10 alle 13)

Biglietti in vendita al pubblico a partire da mercoledì 8 marzo. Unica nota dolente: il concerto costa esattamente quanto quello dei Berliner del 26 giugno (dai 20 ai 250 euro)

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.