Subito dopo la fine della partita

Champions: feriti a Torino ai maxischermi. Cede una ringhiera in piazza San Carlo, panico e fuggi fuggi

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

Piazza San Carlo dopo il cedimento della ringhiera e il fuggi fuggi generale

TORINO – Prima il tifo e la delusione, poi il panico improvviso e la paura. E’ stata una notte di caos e feriti, una notte da dimenticare quella di piazza San Carlo, nel pieno centro di una Torino vestita di bianconera per seguire la Juve in finale Champions, dai maxischermi. Quando la squadra di Allegri aveva già ceduto il passo al Real, e la piazza abbandonata la speranza, all’improvviso il caos.

«Urlavano e spingevano, ed e’ cominciato un fuggi fuggi generale», dicono alcuni testimoni, alimentando le prime ricostruzioni. La dinamica e le prime testimonianze hanno subito fatto pensare a un falso allarme, qualcuno che ha urlato creando l’impressione di un attentato, a risvegliare gli incubi inconsci nei giorni del terrore globale. Poi, e’ emersa la dinamica: il cedimento di una ringhiera della scala del parcheggio al centro della piazza, i primi feriti, la gente che scappa, la psicosi che si diffondo per tutta la piazza che e’ da sempre il salotto buono di Torino.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.