Multato l'autista per 400 euro

Livorno: bus pericoloso, porta rotta. la Polstrada ritarda la gita scolastica

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

LIVORNO – La Polizia Stradale di Livorno ha bloccato, l’altro ieri, un bus che doveva condurre nel Cilento circa 40 studenti dell’Istituto Comprensivo Anchise Picchi di Collesalvetti. I ragazzi, che erano in gita scolastica, si erano dati appuntamento la mattina presto e, insieme a loro, c’era anche un’altra classe diretta a Sperlonga.

Sul posto si è presentata, puntuale, anche una pattuglia della Sezione di Livorno, poiché sulla sicurezza dei viaggi d’istruzione nulla va lasciato al caso. Per tale motivo, nel 2015, la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il MIUR hanno sottoscritto un protocollo che quest’anno ha permesso alla Polstrada della Toscana di controllare quasi mille pullman, con l’impiego di oltre seicentocinquanta equipaggi. Uno sforzo non da poco ma che non ha prezzo.

Infatti, a uno dei due bus i poliziotti hanno dato disco verde alla partenza, poiché tutto funzionava. Invece, quello diretto nel Cilento aveva la porta di emergenza rotta. I genitori dei ragazzi, pur contrariati per l’imprevisto, erano soddisfatti, poiché avevano compreso che la Polstrada era intervenuta in quel modo solo per consentire a tutti di aspettare con maggiore serenità il ritorno a casa dei figli. Un tecnico, giunto in breve tempo, ha riparato il guasto ed è partito. Prima di andare via, l’autista è stato multato dalla Stradale per circa quattrocento euro.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.